Di Ruskin e di Collages femmine – I collages di Federica Galetto

Bloomsbury
Federica Galetto – “Bloomsbury”, Collage on wood board

“Se in questo momento dovessimo trovarci di fronte a un’incisione di Tiziano o di Durer, non sapremmo apprezzarla, almeno quanto di noi si sono abituati ai dozzina. l lavori d’oggi giorno. Non ci piacerebbe       né poterebbe essere altrimenti finché ci ostinassimo in tale abitudine: stanchi di una brutta cosa da poco, la gettiamo via e ne comperiamo un’altra altrettanto brutta;     e così continuiamo a guardare cose brutte per tutta la vita.     Ora, proprio gli stessi uomini che ci propinano tutte queste brutte e frettolose immagini    sarebbero invece capaci di crearne di perfette.    Soltanto che un’opera perfetta non può essere eseguita in poco tempo, né il suo prezzo scendere, pertanto, al di sotto di una certa soglia”.

 [J. Ruskin, “Economia politica dell’arte”.

Leggi il post su:

http://methsambiase.wordpress.com/2014/02/12/di-ruskin-e-di-collages-femmine-i-collages-di-federica-galetto/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...