SAFFO E LE ALTRE- incontro di poesia e musica

CARTESENSIBILI

cartolina invito saffo e le altre .

Fa freddo e Mac è riluttante, lascia a me l’avanguardia. Ho portato il telescopio in giardino.
E’ il 28 dicembre del 1999 e ho appena conosciuto Saturno.
Ci sono le Pleiadi, fuori, le stesse del cielo di Saffo, della sua notte di solitudine, della mia interrogazione in storia della letteratura greca, in prima liceo, vent’anni indietro, con il Professor Magnino.
In kilt rosso e verde a declamare a memoria il frammento di Saffo, colma di notte vuota di luce.
“E’ sparita la luna,/ le Pleiadi. Notte/ alta./ L’ora del tempo varca./ Io dormo/ sola”.
Perché ci riconobbi me e i miei giorni di adolescente e il mio tempo, piccolo, come mi sembrava, che diventava eterno nelle parole di una donna.
Perché è bello ciò che si ama, è il cuore a scegliere la verità. Ventisei secoli – una manciata di frammenti – dalla sua rivoluzione dell’etica.

Chi scrive poesia…

View original post 101 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...