Jolanda Insana. Il ricordo di chi per me era la Poesia

Simonetta Sambiase ricorda Jolanda Insana

Il Golem Femmina

Marzo 2016. Sasso Marconi e Voci della Luna senza saperlo mi fanno un inaspettato regalo di compleanno. C’è Jolanda Insana nel nuovo numero della rivista dell’associazione e ha accettato di venire in Emilia a raccontarsi. Da settimane spero che non nevichi perché non guido con la neve. Mi sto dicendo una bugia inutile, perché a Sasso ci vado in ogni modo, anche con la tormenta e i lupi che scendono in strada. E sono in sala puntuale. Arriva Jolanda Insana. Non fermerà la voce per quasi due ore. Ha fatto l’insegnante, non le pesa raccontare. Eppure non sta bene, ha dei problemi seri di salute e li racconta insieme al suo sdegno su come Roma ha perso la capacità di curare gli ammalati nelle pubbliche strutture e il calvario che impone questo malgoverno agli anziani che devono fare chilometri per giungere nel nosocomio specializzato in nefrologia. La platea sta incollata…

View original post 582 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...