SAFFO E LE ALTRE- incontro di poesia e musica

CARTESENSIBILI

cartolina invito saffo e le altre .

Fa freddo e Mac è riluttante, lascia a me l’avanguardia. Ho portato il telescopio in giardino.
E’ il 28 dicembre del 1999 e ho appena conosciuto Saturno.
Ci sono le Pleiadi, fuori, le stesse del cielo di Saffo, della sua notte di solitudine, della mia interrogazione in storia della letteratura greca, in prima liceo, vent’anni indietro, con il Professor Magnino.
In kilt rosso e verde a declamare a memoria il frammento di Saffo, colma di notte vuota di luce.
“E’ sparita la luna,/ le Pleiadi. Notte/ alta./ L’ora del tempo varca./ Io dormo/ sola”.
Perché ci riconobbi me e i miei giorni di adolescente e il mio tempo, piccolo, come mi sembrava, che diventava eterno nelle parole di una donna.
Perché è bello ciò che si ama, è il cuore a scegliere la verità. Ventisei secoli – una manciata di frammenti – dalla sua rivoluzione dell’etica.

Chi scrive poesia…

View original post 101 altre parole

Annunci

Ingrid Dee Magidson – Incarnazioni

Words Social Forum

memories of a winter’s garden

Ingrid Dee Magidson è un’artista statunitense originaria di Dallas, Texas. Vive e lavora ad Aspen, Colorado, dove ha il suo studio e crea le sue stupefacenti opere d’Arte. Famosa in tutto il mondo, le sue opere fanno parte di notevoli collezioni fra cui: Antonio Banderas & Melanie Griffith, NYC; Jackie Bezos, Seattle; Sarah & Gideon Gartner, NYC; and Sam & Cheryl Wyly, Aspen/Dallas. Ideatrice di una spettacolare tecnica “a strati” su cui si basa il suo lavoro, Ingrid rende possibile un viaggio attraverso il Tempo, aprendo una finestra ideale su epoche passate, offrendo un passaggio di interscambio fra i personaggi protagonisti e lo spettatore che ammira le sue opere. La sua vena creativa è tenacemente percorsa da una fede illimitata nella sensibilità soggettiva dell’artista, tramite attraverso cui i suoi personaggi parlano e raccontano i loro mondi e le loro emozioni. La sua idea di partenza…

View original post 1.731 altre parole

A herbal

 

 

 

I reached a solitary herbal
It woke up lifting its head
So I gave my scapulas back
Beyond that coarse fringe
of nailed leaves and petals
As if they were hands and feet
tragically dead
from drought after flooding

 §

Un erbario

Raggiunsi un solitario erbario
Si destò alzando il capo
Resi così indietro le scapole
oltre quella frangia rude
di foglie e petali inchiodati
Come fossero mani e piedi
tragicamente morti
per siccità dopo l’alluvione

§

art@ Alexander Korzer Robinson

Ora, la Bellezza

viadellebelledonne

“I want to feel both the beauty and the pain of the age we are living in. I want to survive my life without becoming numb. I want to speak and comprehend words of wounding without having these words become the landscape where I dwell. I want to possess a light touch that can elevate darkness to the realm of stars.”

 “Voglio sentire sia la Bellezza che il Dolore dell’età in cui viviamo. Voglio sopravvivere alla mia vita senza diventare insensibile. Voglio parlare e comprendere parole di ferite senza che esse diventino il paesaggio in cui abito. Voglio possedere un tocco di luce che possa elevare l’oscurità  al regno delle stelle.”

Terry Tempest Williams (trad. Federica Galetto)

arthurhacker Arthur Hacker – Imprisoned Spring

In un tempo che mi appartiene forse più di ogni altro in questa fase dell’esistenza, ho sentito scuotersi dentro me il fruscio del risveglio e dell’abbandono. In un…

View original post 1.123 altre parole

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

Ad alta voce / En voz alta

...e non più quando è notte alle mie spalle splendono due ali. (Arsenij Aleksandrovic Tarkovskij)

ophelinhap

Literature, poetry, lots of books and just some stuff I write

CARTESENSIBILI

Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere- Daniel Pennac, Come un romanzo

floweredblog.wordpress.com/

flower-ed ~ Nella radice, per la quale ha vita il fiore

The Cabinet of Curiosity.

Literature, Science, Art and Culture in the long Nineteenth-Century.

Damocle Edizioni

Damocle Edizioni è una casa editrice indipendente specializzata nella pubblicazione di tascabili in doppia lingua e libri d'artista. È presente a Venezia con un proprio Bookshop.

Fotoamatori astigiani

Basta dire, ora si fa!

RFOTOFOLIO

Art can make a difference

Sarah Emsley

writer & editor

Studio Homo Radix

Tiziano Fratus ~ La distanza fra radice e fronda è proporzionale alla distanza fra realtà e pensiero

Poethead

by Christine Murray

Federica Aceto

traduttrice

Vanessa's booknotes

Translator and author. Books are my cup of tea

Safe Souls

Poetry as a Homeland

Interno Poesia

Blog e progetto editoriale di poesia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: